giovedì 15 marzo 2012

RIFATTE SENZA GLUTINE.: ARROSTO ALLA PANNA


E’ con estremo piacere che presento questa ricetta, un po’ perché ne vale veramente la pena e un po’ perché è la ricetta proposta da una mia cara amica.
L'appuntamento è quello delle Rifatte senza glutine e questo mese è il suo turno.


Che dire di Sonia, chi è celiaco non può non conoscerla perché con il suo entusiasmo per la cucina ci dimostra che proprio tutti si possono cimentare nelle preparazioni più difficili.
Chi non è celiaco non può non conoscerla perché fa delle cose stupefacenti e lo dimostrano tutte le persone cosiddette “normali”che la seguono e rimangono stregati da cosa la sua mente geniale riesce a preparare.
Ha solo un problema: è ossessionata dai dolci e non fa altro che prepararne; più sono complicati e più lei si incaponisce nel farli e ci riesce egregiamente. Vi prego, non sfidatela in questo campo perché lei non si tira mica indietro e voi perdereste miseramente!
Visto che ha una mise da invidia io vorrei proprio capire come fa a smaltire tutte le calorie che prende mangiandosi i dolci che fa. Lei dice che se li mangia…io ho i miei dubbi…magari in cantina prima o poi qualcuno scoprirà dei congelatori industriali pieni zeppi delle sue torte.
Con questo non voglio dire che non sa preparare primi o secondi e ce lo dimostra con questo piatto. Mio marito non ha fatto altro che ripetermi di rifarlo presto, magari per gli amici a cena. Io sono rimasta molto colpita perché nonostante la panna risulta un piatto molto delicato ed elegante.
Sonia sei un genio!!
Al posto dell’arista io ho usato la lonza (ho trovato solo questa ) e per addensare il sughetto ho usato 1 g di agar agar in polvere.
Per la ricetta vi rimando al suo blog, ciccate QUI per visionarla.
Appuntamento al 15 aprile con la preparazione della magnifica torta di Olga 


e QUI trovate la ricetta: provate a farla pure voi, entrate nella nostra bella famiglia!!

25 commenti:

  1. Elena cara, sai rendere così vive e personale le ricette che pubblichi, io Sonia non la conosco ma le tue parole fanno sì che un po' di questo vuoto scompaia :) Nei suoi panni sarei davvero orgogliosa di avere un'amica come te!
    In quanto alla ricetta c'è poco da dire, mi sembra che l'abbiamo trovata all'unanimità semplicemente deliziosa :)
    Un buongiorno affettuoso e... viva le Rifatte :)))

    RispondiElimina
  2. Ecco vedi che non sono l'unica a chiedermi come diavolo fa a mantenere quella "mise" malgrado le meravigliose torte che prepara? Sarà che quei dolci sono "magici" oltre che senza glutine?
    L'arrosto è ottimo davvero e a quanto pare ha fatto felici i mariti, anche il mio, solitamente refrattario alla carne.

    Un bacio Elenuzza :)

    RispondiElimina
  3. ...ecco perchè la tua crema è così densa! hai usato l'agar, brava, ottimo risultato.

    RispondiElimina
  4. quando mi hai mandato questa foto son rimasta di stucco.. finalmente posso scrivere che è meravigliosa e rende tutta la squisitezza della ricetta

    grande!

    RispondiElimina
  5. Santa paletta! Ma quanto invitante è quell'arrosto?!?!? Sarebbe la copertina ideale per un ricettario sugli arrosti!
    BraviSSSSSima!

    RispondiElimina
  6. Io ero rimasta folgorata dai suoi macarons per l'MTC che, qui lo scrivo e qui lo riscivo: DOVEVA VINCERE chiusa parentesi.
    Questo arrosto ha riscosso un grande successo e considerata l'incontentabilità di "ello" è gran cosa. Il tuo,con quella coltre di pancetta è sublime...come dici tu: viva le rifatte.
    Devo scegliere anonimo ma sono accantoalcamino

    RispondiElimina
  7. Quel pezzettone di carne ancora intero rende maggiormente l'idea di quanto squisita e golosa sia questa preparazione!! E' sempre un piacere in tutti i sensi cucinare nella cucina delle rifatte senza glutine :-)) Ciao buona giornata!

    RispondiElimina
  8. Sembra ottimo!Buona giornata,carissima!

    RispondiElimina
  9. questa foto è proprio d'impatto!Come al solito scrivi dei post bellissimi e c'hai permesso di conoscere delle cose di Sonia che non sapevamo!(certo, che è bravissima con i dolci è noto a tutti!). Chissà, magari un giorno riusciremo a mangiarne uno tutte assieme!Tornando all'arrosto, è una di quelle cose che dà proprio il senso di "casa" di quelle cose buone che mettono sicurezza!Ottima idea quella di addensare il sughetto, noi l'abbiamo passato in forno..ed è venuto altrettanto buono!Baci

    RispondiElimina
  10. Sempolicemnete spettacolare e succulento!!baci,Imma

    RispondiElimina
  11. Che arrostino succulento!! :)))

    RispondiElimina
  12. Sono strabiliata dalla foto....è spettacolare e rende al meglio la bontà di questo piatto!!!!! :)

    RispondiElimina
  13. haaaaaaaaaa e dire che non l'ho pagata, giuro!! queste cose le dice di suo...non so cosa si è fumata prima però :-D gioia, scherzi a parte...sono non dico commossa e divertita dal tuo post ma di più...molto di più!! mi toccherà riempirti di bacetti appena ti vedo! ma tu non ti montare la testa ....lo sai che.....etc.... grazie di cuore davvero! baciuzzi :-XX
    ps. la foto è bellissima!!!

    RispondiElimina
  14. com'è bellino questo post, ci fa toccare sonia con mano.
    anch'io penso sempre "ma come fa a fare tutti quei dolci?" che sono così meravigliosi.
    e poi è piena di energia. insomma, proprio una bella persona.
    e poi...è bellissima la tua versione!

    RispondiElimina
  15. che bel post...!! sono arrivata in ritardo ma, non potevo mancare ^.^ bellissimo il tuo arrosto e complimenti per la foto è deliziosa..
    ciao

    RispondiElimina
  16. Ecco, vorrei proprio saperlo anche io dove li mette...
    Un bacio!

    RispondiElimina
  17. Ecco lo sapevo, è tornata la fame!! Questa foto è fantastica, e la descrizione di Sonia, wow!! <3 pare quasi di vederla!!

    RispondiElimina
  18. Presente, io faccio parte delle mogli che hanno fatto felici il proprio marito con questo deliziosissimo piatto.

    PS: se riesci a scopire che ha dei congelatori pieni di cose buone famelo sapere .. vi vengo ad aiutare a svuotarli un po', mi porto cucchiaio, forchetta e coltello ;)

    E' sempre un piacere leggerti, mi sembra di vederti.

    Bella la tua presentazione.

    Baci da me

    RispondiElimina
  19. Sì, sì, confermo tutto sulla bontà dell'arrosto e sulle prelibatezze di Sonia.
    Foto da slinguata allo schermo del computer :D

    RispondiElimina
  20. che meraviglia mi hai fatto venir fameeeee

    RispondiElimina
  21. Un arrosto bellissimo e sicuramente buonissimo. Proverò a a farlo ai miei ninni ... Uno di sicuro lo mangia, l'altro dovrò convincerlo!!! Buon we

    RispondiElimina
  22. Anche se con fatica e ritardo ce la sto facendo a fare il mio piacevolissimo giro. Il tuo arrosto è una gioia per tutti i sensi! Un abbraccio

    RispondiElimina
  23. Elena cara scusa il ritardo con cui passo da te! Ottima versione, splendida la descrizione di Sonia (adoro l'immagine di congelatori nascosti e zeppi di dolci :-D), ottima intuizione quella dell'agar agar. Confermo e riconfermo: ogni versione è uno splendore e che meraviglia condividere per il puro piacere di stare insiemere.Brava e ancora brava. Buona domenica carissima

    RispondiElimina
  24. mi piace questo tuo arrosto. Complimentoni. é proprio invitante..amo gli arrosti!! da provare anche questo..

    RispondiElimina
  25. Questa foto con la cascata di sughetto mi fa impazzire :)
    Che buono che era!!!
    Un bacio,
    Francesca

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...